Tabella agenti corrosivi

Legenda Simboli = non resiste = resiste relativamente = resiste
COMPOSTO CHIMICO METACRILATO POLICARBONATO POLIAMIDE PVC ALUMINIO ACCIAIO
Acetone
Acido arsenico al 20%
Acido citrico al 20%
Acido acetico al 10%
Acido cloridrico
Acido cromico
Acido formico fino al 30%
Acido nitrico al 20%
Acido solforico fino al 30%
Acqua di mare
Alcool etilico
Alcool isopropilico
Anilina
Ammoniaca
Benzina
Benzina super
Benzolo
Bevande alcoliche
Bromo
Calce bianca
Carburanti diesel
Clima marino
Cloroformio
Cloro liquido (vapori)
Cloruro di calcio
Cloruro ferrico
Esano
Etiletere
Fenoli
Glicerina
Idrocarburi
Metanolo
Oli minerali
Olio di silicone
Olio diesel-nafta
Olio e grassi alimentari
Ozono
Permanganato di potassio
PVC con plastificanti - - -
Soda
Solfato acquoso di zinco
Solfato di alluminio
Solfato di rame
Tetracloruro di carbonio
Toluolo
Tricloroetilene
 

I prodotti chimici della tabella sono solo una minima parte di quelli esistenti e nelle diverse composizioni. Verificare la compatibilità tra i materiali componenti e l’ambiente di installazione. Possono esserci delle variazioni nella compatibilità tra materiale e prodotto chimico in funzione della concentrazione e della temperatura.
La pulizia può essere fatta con acqua saponata o con una soluzione molto diluita di detersivi neutri e non aggressivi. Tutti i prodotti di tipo tricloroetilene, percloroetilene o solventi sono da evitare. Non utilizzare detergenti abrasivi. Non raschiare le superfici con spatole, lame di rasoio o altri strumenti appuntiti. Non effettuare pulizie quando l’apparecchio è caldo o con una temperatura d’ambiente elevata.